PLASTICI E MODELLI ARCHITETTONICI - Arch. Massimo Marangoni

PLASTICO DELL'ANNO 2012


Il plastico dell'anno 2012 rappresenta una coppia di villette in scala 1:20. Le villette fanno parte di un intervento composto da sei coppie di villette a Milano Marittima, a pochi passi dal mare.
Ciascuna villetta è stata realizzata con fedeltà di particolari architettonici (disegno delle cornici, dei parapetti, dei rivestimenti esterni ed interni) e degli arredi esterni ed interni. Grazie ad una opportuna illuminazione si può apprezzare anche l'interno degli edifici attraverso le grandi aperture a vetrate scorrevoli.

 

I giardini hanno un arredamento personalizzato e sono la naturale espansione esterna di ciascuna villetta. Sono dotati di piscina con fondo dorato e di divani, sdrai, bracieri, lampade e tavoli con sedie. Ogni giardino ha poi piante e fiori caratteristici suoi propri. Dal fronte si accede ai garage e dai fianchi si accede ai giardini e ai posti auto. Dai giardini si sale ai primi piani con scale visibili attraverso vetrate che danno sul porticato, rialzato di qualche gradino rispetto al giardino.

 

I primi piani sono caratterizzati da ampi spazi interni, dove sono stati disposti i modelli degli arredi studiati dal progettista. Le pareti sono state rivestite con carta da parati. La natura, il disegno ed il colore dei materiali degli arredi (stoffa, legno, metallo) e dei rivestimenti (carta, legno) sono stati rispettati anche nella loro miniaturizzazione. Dagli spazi interni, quasi senza accorgersene grazie alle ampie vetrate scorrevoli, ci si può ritrovare sui terrazzi, altrettanto meticolosamente arredati, che affacciano sui giardini. Dai primi piani si sale ai piani sotto tetto attraverso scale a mensola.

 

L'illuminazione permette di osservare con chiarezza sia gli ampi saloni sia gli scorci delle camere da letto, che affacciano sul fronte e sul retro e che sono state ugualmente arredate di tutto punto. La scala 1:20 adottata ha permesso di valorizzare e definire accuratamente ogni ambiente ed ogni scelta del progettista. L'impatto del plastico agli occhi dei molti osservatori che l'hanno ammirato si è rivelato particolarmente stimolante. Il modello è stato estremamente funzionale ed utile alla comunicazione e comprensione di ogni dettaglio del progetto.

 





VISITA LA GALLERIA DI IMMAGINI DEI NOSTRI PLASTICI E MODELLI:
Pag.1  |  Pag.2  |  Pag.3  |  Pag.4  |  Pag.5Pag.6 Pag.7 Pag.8 Pag.9 Pag.10 |  Pag.11Pag.12 Pag.13 Pag.14

  Pag.15 Pag.16 |  Pag.17 |  Pag.18 |  Pag.19 |  Pag.20